Macellum (VII,9,7-8)


L'edificio, che era il principale mercato della città, risale al II sec. a.C., con successive ristrutturazioni: le basi dinanzi al portico d'ingresso reggevano statue onorarie di cittadini illustri. L'interno è una corte porticata, con botteghe: le 12 basi poste al centro servivano da appoggio a pali lignei, che reggevano un tetto conico; sul fondo, l'ambiente a destra era usato per la vendita di carne e pesce, quello a sinistra, forse, per banchetti in onore dell'imperatore, cui era dedicato un sacello al centro della parete di fondo. Sulla parete Nord-Ovest sono affreschi in 'quarto stile': architetture fantastiche alternate a pannelli con figure isolate, quadri di soggetto mitologico, nature morte di gusto popolare.

    
 

Macellum

Macellum
  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live Bookmarks