Mostre


Mostre del Parco archeologico di Pompei

   
   
   
Picasso e Napoli: Parade Museo e Real Bosco di Capodimonte, Napoli - Antiquarium, Scavi di Pompei: 8 aprile – 10 luglio 2017
Nel 2017 si celebra a Napoli e a Pompei il centenario del viaggio di Picasso in Italia che l’autore compì insieme a Jean Cocteau per lavorare con i Balletti Russi a Parade.
   
Pompei e i Greci - Scavi di Pompei, Palestra Grande  dal 12 aprile – 27 novembre 201
La mostra, curata dal Direttore generale di Pompei Massimo Osanna e da Carlo Rescigno (Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli), è promossa dalla Soprintendenza Pompei con l’organizzazione di Electa.
   


"Il Corpo del Reato" (Antiquarium degli Scavi di Pompei, dal 16 dicembre al 27 agosto 2017)
Pompei e l'Italia Meridionale restituiscono ancora reperti del loro infinito patrimonio archeologico e in maniera del tutto originale. Questa volta si tratta di un inedito “bottino” di oggetti sequestrati a partire dagli anni ’60 a seguito di appropriazioni illecite e ora svincolati e resi disponibili al pubblico in un’originale mostra all’Antiquarium di Pompei, dal titolo “Il corpo del reato”.
   



 

"La Casa del Frutteto, tra giardini dipinti e giardini reali" (Antiquarium
di Boscoreale, fino al 31 gennaio 2016)

In occasione dell'esposizione “Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei” e
dell’“Itinerario verde tra natura e arte”, Boscoreale ospita la mostra sulla
casa del Frutteto.
"Dal Buio alla Luce" (Castellamare di Stabia, fino al 31 dicembre 2017)
Dalle ville di Stabiae oggetti quotidiani, strumenti agricoli, suppellettili,
affreschi e mosaici in mostra nel Palazzo Reale di Quisisana.


 


  “A picco sul mare, arredi di lusso al tempo di Poppea. Oplontis, il
  fascino e la bellezza" (Palazzo Criscuolo a Torre Annunziata, fino al
  31 dicembre 2017) 
  Esposizione di sculture, arredi e oggetti delle ville romane: una selezione
  di 72 reperti venuti alla luce negli scavi di Oplonti.


Mostre all’estero con prestiti opere


"Roman wall painting in Pompeii" (Giappone: Tokyo, Nagoya, Kobe,
Yamaguchi, Fukuoka; dal 29 Aprile 2016 al 18 Giugno 2017)

The Tokyo Shimbun promuove una mostra sulla pittura pompeiana curata da Masanory Aoyagi (professore Università Tokyo) e da Umberto Pappalardo e Rosaria Ciardiello (Università Suor Orsola Benincasa di Napoli) con opere della Soprintendenza Pompei e del MANN.


 

 

 
  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live Bookmarks