(Decreto Ministeriale 9 aprile 2016 n.198) I confini del Parco Archeologico di Pompei includono le seguenti aree di interesse archeologico:

  1. all’interno del Comune di Pompei (Napoli), l’area così delimitata: il confine a nord, in corrispondenza della contrada Civita, ricalca quello territoriale del Comune di Pompei fino a via Grotta, via Provinciale Pizzo Martino e via Nolana, che costituiscono il limite est con l’inclusione del Santuario, per poi proseguire lungo la direttrice formata da via Piave, via Duca D’Aosta, via Astolelle II Traversa fino all’autostrada Napoli­ Salerno, che rappresenta il confine sud del territorio di competenza. A ovest il limite ricalca il confine territoriale del Comune;
  2. all’interno del Comune di Torre del Greco (Napoli): ad ovest il territorio di competenza coincide con il limite territoriale del Comune (acque territoriali) includendo le aree demaniali di Villa Sora e Terme Ginnasio fino alla Traversa Viale Campania (a nord), alla Strada Statale 18 Tirrena inferiore, a via Alcide De Gasperi (a est) e a via Litoranea (a sud);
  3. all’interno del Comune di Boscoreale (Napoli): l’Area di Villa Regina e l’Antiquarium;
  4. all’interno del Comune di Poggiomarino (Napoli): il Parco archeologico di Longola;
  5. all’interno del Comune di Torre Annunziata (Napoli): l’area demaniale delle ville delimitata a sud da Via Gioacchino Murat, ivi compreso lo Spolettificio e l’area della Real Fabbrica d’armi, delimitata da Corso Garibaldi, Via Carlo III, Via Eolo, Via Strada Pedonale, Via G. Parini. Il limite nord coincide con Via Vittorio Veneto. È inclusa la porzione di Pagus in località traversa Andolfi;
  6. all’interno dei Comuni di Castellammare di Stabia-Gragnano (Napoli): la competenza sul territorio del Comune di Castellammare di Stabia si estende sui fogli 6 e 15 del Catasto, corrispondenti alla Collina di Varano, includendo altresì l’adiacente porzione del Comune di Gragnano e, alle pendici del Faito, la Reggia del Quisisana;
  7. all’interno del Comune di Lettere (Napoli): l’Area del Castello;
  8. all’interno del Comune di Scafati (Salerno): l’area del Real Polverificio borbonico.

 

Competenze Territoriali Comunali

 

 

Comune di POMPEI

 

 

 

 

Comune di SCAFATI

 

 

 

Comuni di TORRE ANNUNZIATA e BOSCOREALE

 

 

 

Comune di TORRE DEL GRECO

 

 

 

 

– Comuni di CASTELLAMMARE DI STABIA e GRAGNANO

 

 

 

 

 

– Comune di LETTERE

 

 

 

– Comune di POGGIOMARINO

 

 

 

 

– PANORAMICA